ASTROSAM, LA DONNA DELLE STELLE

Samantha Cristoforetti è una stella nel firmamento degli astronauti.

Prima donna italiana ad andare nello spazio, si è conquistata meritatamente un posto fra le eccellenze del nostro Paese.

Laurea magistrale in Ingegneria Meccanica all'Università Tecnica di Monaco di Baviera e laurea in Scienze Aeronautiche presso l'Università Federico II di Napoli.

Nel 2017 le viene conferita una laurea honoris causa in Bioingegneria a Pavia e nel 2019 una in Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Torino.

Nel 2006 ottiene il brevetto di pilota militare alla Sheppard Air Force Base, negli Stati Uniti, e viene assegnata al 132º squadrone del 51esimo Stormo di Istrana in Italia. Nel 2009 è stata selezionata come astronauta ESA e ha perfezionato la sua preparazione presso centri di addestramento in Russia, Europa e Usa.

In seguito ha partecipato alla missione Futura dell'ASI che le ha permesso, dopo oltre due anni di preparazione, di raggiungere il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo, ben 200 giorni, record successivamente superato da altre astronaute. Durante i suoi viaggi è protagonista di curiosi video su come cucinare nello spazio, in assenza di gravità. D'altra parte a chi non capita di farsi due spaghetti su una astronave fra le stelle? Ma lei è così, semplice ed inarrivabile al tempo stesso.

Faccia sbarazzina, sorriso frizzante, sguardo birichino e capelli "schizzati", si firma Astrosam. A lei è stata dedicata una Barbie e anche l'asteroide 15006 scoperto nel 1998. E' ambasciatrice Unicef dal 2015, anno in cui il Financial times la inserisce tra le dodici donne più importanti al mondo, ed è stata insignita dal Presidente della Repubblica dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Al Merito della Repubblica Italiana.

Parla perfettamente tedesco, inglese e francese ed ha una buona conoscenza del russo. Ora si sta dedicando allo studio del cinese. Avida lettrice, non solo di tecnologia e scienza, ma anche di materie umanistiche, nel tempo libero pratica immersioni subacquee, yoga ed escursionismo.

Molto riservata per quel che riguarda la sua vita privata, sappiamo che ha un compagno ed una figlia che ha chiamato Kelsey Amal che significa “coraggiosa” e “speranza". Negli ultimi tempi è stata protagonista di un piccolo giallo, molti giornali hanno raccontato una storia di discriminazione sessista ai suoi danni che l'avrebbe portata a lasciare l'Aeronautica militare.

Illazioni smentite dalla stessa Cristoforetti, che ha dichiarato di aver abbandonato l'Arma per coerenza in quanto in disaccordo su alcuni punti con i suoi superiori. E poi giù con ringraziamenti, complimenti e auguri per tutti.

Astrosam si lascia scivolar addosso pettegolezzi e polemiche, non si abbassa, vola alto, fra le stelle, dove presto tornerà con una nuova missione, sempre in veste di Astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea.

 

Impresaeccezionale © 2018. Tutti i diritti riservati.